Uno spettacolare Chignin della Savoia

17 gennaio 2014
[Angelo Peretti]
Al concorso agricolo generale di Parigi del 2013 gli hanno dato la medaglia d’argento, invece la guida Hachette gli ha assegnato il coup de coeur e le tre stelle, cioè il massimo dei massimi, e io sono d’accordo con la Hachette. Perché a me e a chi l’ha assaggiato insieme a me ha fatto gridare al miracolo. Un vino della Savoia. Bianco. Uno Chignin del 2012. Buono come raramente capita di trovare buono un bianco, teoricamente un piccolo bianco di una piccola appellation minore, che sa invece spiccare il volo e cantare la gioia di una tersa giornata d’aria e di luce in montagna. Albicocca, sale, mineralità, eleganza assoluta. Da bere, da ribere, da adorare.
Giusto per dire: on line si compra a 5,80 euro la bottiglia. Non è spettacolare anche questo?
Vin de Savoie Chignin 2012 Charles Gonnet
Tre lieti faccini ☺☺☺

1 commenti:

  • Anonimo says:
    17 gennaio 2014 15:46

    mi scusi, ma lei pensa che il 2013 sia come il 2012, visto che in vendita su vinatis si trova l'ultima annata? grazie

Posta un commento